logo

18/05/2015

La gestione dei beni confiscati e prospettive progettuali nella Città a Rete

Venerdì 8 maggio scorso, alle ore 17.30, si è svolto a Collesano il convegno sul tema “La gestione dei beni confiscati e prospettive progettuali nella Città a Rete”, alla presenza di numerose autorità, amministratori locali e soggetti del territorio. L’evento è stato un’importante occasione di confronto e di riflessione con realtà e soggetti del territorio, e di presentazione del rapporto sui beni confiscati realizzato nell’ambito del progetto “Città a Rete: Trasparenza e Legalità” promosso dalla Regione Siciliana e cofinanziato dall’UE con le risorse del Fesr 2007-2013.

Particolarmente significativa, a testimonianza dell’elevata sensibilità sul tema, la partecipazione all’incontro del Prefetto di Palermo, D.ssa Francesca Cannizzo, del Prefetto Dott. Umberto Postiglione, Direttore dell'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, del Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Termini Imerese, Dott. Alfredo Morvillo, del Presidente del Tribunale di Termini Imerese, Dott. Giuseppe Biagio Rizzo, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese, Avv. Carmelo Pace, di Sindaci e Amministratori locali.

Tra le realtà del territorio sono intervenuti, tra gli altri: Dott. Alessandro Ficile - Presidente So.Svi.Ma, Dott. Angelo Cascino, Presidente Imera Sviluppo 2010, Dott. Ignazio Garau, Direttore di “Città del Bio”, dott. Bartolo Vienna, Presidente del GAL Madonie, Dott. Mario Cicero, Presidente del Distretto Turistico e Vincenzo Liarda, Presidente del "Consorzio Madonita per la Legalità e lo Sviluppo".

E’ disponibile il comunicato stampa: http://www.cittarete.it/upload/20150518120150_Comunicato_stampa_08_05_2015.pdf 

 


<< indietro

Ricerca

Cerca
 

Il territorio


Newsletter

Email
Iscriviti

Archivio

Archivio delle news del sito in ordine cronologico e delle Newsletter pubblicate
Archivio